21.5.16 • Compagnia Algeciras Flamenco • Auditorium Parco della Musica

21/05/2016 Teatro Studio Borgna ore 21:00

Compagnia Algeciras Flamenco

“Algarabia”

Canti, Musiche e Danze Il fascino della molteplicità culturale depositata nel bacino del Mediterraneo

Algeciras

Rosarillo, Lara Patrizio canto
Sergio Varcasia, Riccardo Garcia Rubi chitarra
Pejman Tadayon canto, oud, ney
Francesca Agostini flauto
Carlo Cossu violino
Ashraf Said darbuka, reqq
Paolo Monaldi cajón, djembe, utar, hand drum
Francisca Berton ballerina solista e coreografa di flamenco
Perla Elias Nemer ballerina solista e coreografa di danza mediorientale
Anastasia Francaviglia ballerina solista e coreografa di danza gipsy duende

corpo di ballo
Flavia Luchenti, Vania Granata, Giulia Pettinari, Antonella Di Biase, Christina Del Vecchio, Ibtissam Karti, Sara Mahliqa Proietti, Zigana Clan


“Algarabía” in spagnolo indica un chiacchiericcio confuso, risultato del parlare all’unisono di varie persone; proviene dall’arabo al’arabiya e significava “lingua arabica” ed anche “parlare a voce alta, gridare”. Per estensione, può essere utilizzato per “festa” o “allegria”. Ci piace pensare che l’Arte degli incontri sia nata anche nella storia con l’occupazione araba della Spagna meridionale: ebbe inizio una “nuova era” che riguardava tutti i campi della scienza, della cultura e dell’arte. In “Algarabía” si ripercorrono quelle vie, rivivendo i momenti in cui, anche grazie alla musica e la danza, il sud della Spagna, al-Ándalus, divenne esempio unico di tolleranza, scambio e convivenza tra musulmani, ebrei, cristiani e gitani, nella coesistenza di culture, religioni e lingue. Flamenco, danza mediorientale, danza duende: tre stili di danza, diversi stili musicali, la stessa matrice. “Algarabía” prende spunto ed energia dalla fusione di elementi comuni del flamenco, della musica araba magrebina, sefardita e gipsy attraverso la ricerca e la riqualificazione del patrimonio musicale del periodo di al-Ándalus, proponendo una rilettura in chiave moderna. Suoni, musiche e danze uniti nella rappresentazione dell’incontro di identità e tradizioni differenti. Una pièce di nove musicisti e quindici danzatrici per rappresentare il fascino della molteplicità culturale depositata nel bacino del Mediterraneo.


 

Biglietti:

Posto unico 15.00€

Biglietteria 892.101 (Clicca e visualizza i costi del servizio)

Riduzioni: giovani fino a 26 anni, over 65 anni, American Express, Carta Per Due, Interclub, ACI, Bibliocard, Carta Giovani, Arion Card, CTS e cral convenzionati

TICKETONE

 

Contatti

Norman Music

Via Aurelia 346 – 00165 ROMA

normanmusic@libero.it
info@normanmusic.it

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Iscriviti alla Newsletter

Calendario eventi

December  2017
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31