VALERY OISTRAKH | FRANCESCO DE ZAN

OK Val+Franz (selez)

Valery Oistrakh

violino

Figlio di Igor Oistrakh e nipote del leggendario David, continua la tradizione familiare di grandi violinisti giunta con lui alla terza generazione. Le tournée concertistiche lo hanno portato in URSS, America, Canada, Australia, Giappone e in tutta Europa, suonando come solista il violino e la viola con le maggiori orchestre. La profonda conoscenza del repertorio violinistico, la bellezza del suono, che di frequente riecheggia quello dell’indimenticabile David Oistrakh, ha avuto positivi apprezzamenti sia dal pubblico che dalla critica. Dopo un’esecuzione del Triplo concerto di Bach con Valery Oistrakh e il padre Igor, lo stesso Y. Menuhin dichiarò ad un giornale russo: “Suonare con Valery mi ha ricordato il suono e lo stile del nonno David”. Ha vinto numerosi concorsi internazionali e ha lavorato con orchestre quali i Berliner Philarmoniker, la London Philarmonic, la Filarmonica di Mosca e quella di Leningrado, la National Scottish Orchestra, l’Accademia di S. Cecilia di Roma, la Sydney Simphon Orchestra, la Gewandhaus di Lipsia, dirette da Maestri quali Kurt Masur, Tibor Varga, Gennady Rozdestvensky, Saulius Sondetzkis e Vladimir Fedoseev. Nonostante l’intensa attività concertistica, si dedica anche all’attività didattica in qualità di professore al Reale Conservatorio di Bruxelles e in diverse Masterclasses che annualmente tiene in Germania, Austria, Italia, Turchia e Giappone. Dal 1999 è professore al Mozarteum di Salisburgo.

Francesco De Zan

pianoforte

Diplomato con lode al Conservatorio di Padova, si è perfezionato con vari maestri quali Gino Gorini, Edith Fischer, Alexis Weissemberg, Martha del Vecchio e Bruno Bettinelli (per la composizione). Un’intensa attività concertistica lo ha portato a suonare con successo di pubblico e di critica in molte città italiane ed estere, eseguendo circa 400 concerti sempre all’interno di consolidate Stagioni concertistiche e noti Festival musicali. Da diversi anni si sta dedicando al repertorio cameristico collaborando con musicisti molto noti, come: i violinisti Valery Oistrakh, Francesco Manara, Stefano Pagliani, Hansheinz Schneeberger; il violista Vladimir Mendelssohn; i violoncellisti Christophe Coin, Patrick Demenga e Daniel Grosgurin; il contrabbassista Franco Petracchi; gli Ensemble “I Solisti della Scala”, “Gubbio Festival Ensemble” e “Quartetto d’Archi di Torino”. Negli ultimi anni ha effettuato diverse tournées in Giappone, Korea, Taiwan, Spagna, Francia, Repubblica Ceca, Macedonia, Slovenia, Kosovo, Austria, Germania e Islanda. Nell’estate 2011 è stato invitato dal Festival dei Due Mondi di Spoleto a tenere la prima esecuzione assoluta del melologo “La Realtà” su testi di P. P. Pasolini e musica di F. E. Scogna con la partecipazione dell’attore Claudio Santamaria. Contemporaneamente all’attività concertistica si è laureato in Filosofia nel 1994 presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. È docente di Musica da Camera presso il Conservatorio “L. Canepa” di Sassari.

 

Contatti

Norman Music

Via Aurelia 346 – 00165 ROMA

normanmusic@libero.it
info@normanmusic.it

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Iscriviti alla Newsletter

Calendario eventi

April  2019
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
   
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30