PASTORA GALVÁN

3583-pastoragalvan

 ” PASTORA BAILA “

Pastora rappresenta il baile flamenco attuale. In ogni movimento. Nelle sue celebri pose. Personale come solo lei può essere.

 

Difendendo una saga di grandi bailaores. Suo padre, Josè Galvan, e sua madre, Eugenia De Los Reyes. Senza dimenticarci di suo fratello Israel Galvan che per l’occasione si pone al servizio di sua sorella per confezionare una proposta di difficile semplicità. 

Flamenca, minimalista e di effetto. Dove Pastora si sente come un pesce nell’acqua. Dove sviluppa tutto il proprio potenziale. Dà una essenza di profondità danzante proiettandoci da epoche passate ad una visione contemporanea. Così si mostra. Tale come è. Come sente. Con una danza costellata di molteplici dettagli. Con cante, baile e guitarra. Perché come diceva Manuel Machado : “una fiesta si fa con tre persone: uno baila, uno canta e un altro suona. Ah dimenticavo quelli che gridano olè e suonano le mani!” 

Figlia di Jose Galvan, Pastora porta nel sangue la tradizione del baile dei suoi genitori e la modernità della danza di suo fratello Israel Galvan, il genio all’avanguardia più credibile del flamenco. Lei da parte sua è una bailaora di prestigio riconosciuto. Non a caso ha ottenuto il premio “Matilde Coral” del XVI concorso nazionale di arte flamenco di Cordova nel 2001. 

Frequenta il conservatorio di danza spagnola dal 1990 al 1998, periodo nel quale comincia a realizzare i suoi primi lavori professionali. Già nel 1995 all’età di 15 anni viaggia per la prima volta negli Stati Uniti con la compagnia del Teatro Flamenco di San Francisco. L’anno seguente tiene un corso presso la università di Standford e si esibisce in Francia con la compagnia di Israel Galvan. Da allora non ha più smesso di insegnare ed esibirsi per il mondo con diverse compagnie e come bailaora solista. 

Ha portato il suo baile nei più prestigiosi teatri e tablaos spagnoli così come in numerose città d’ Europa, Giappone, Stati Uniti, Medio Oriente, Cuba, e naturalmente nei più importanti festival di flamenco e danza del mondo: Mont De Marsans nel 2000, Montellano nel 2002, festival del Corral de Carbon a Granada nel 2003, Alburquerque, Argeles-sur-mer e Monterrey (messico) 2004, il festival flamenco “In the sun” di Miami nel 2005, festival de Jerez 2006, “ Andalucia flamenca” (Madrid), Malaga en flamenco, Montpellier Danse, festival internacional de Granada 2007, “Flamenco Festival” (U.S.A.), biennale dei Paesi Bassi 2008, Nimes e Jerez nel 2009. 

La biennale di flamenco di Siviglia merita particolare attenzione per aver presentato il baile di Pastora in tutte le sue edizioni dal 1998, quando partecipò nell’opera Mira/ Los zapatos rojos di Israel Galvan. La collaborazione con suo fratello continuò in Metamorfosis (2000), Galvanicas (2002), con il chitarrista Gerardo Nunez in Dos Hermanos (2004). Grande momento della sua carriera arriva senza ombra di dubbio nel 2006: il 16 settembre debutta con lo spettacolo “La Francesa”, uno spettacolo che la vede assoluta protagonista del baile, rappresentando 5 coreografie create per lei da Israel Galvan. 

Il suo spirito inquieto e la sua energia incommensurabile la portano sempre a nuovi progetti ed avventure artistiche. Come nel suo ultimo lavoro “Pastora”, dove tradizione ed avanguardia convivono in una forma del tutto naturale. 

 

Contatti

Norman Music

Via Aurelia 346 – 00165 ROMA

normanmusic@libero.it
info@normanmusic.it

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Iscriviti alla Newsletter

Calendario eventi

October  2017
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
   
  1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31