KODALY QUARTET

03csoport_d

BIOGRAFIA.

Il Quartetto è stato fondato nel 1966 da quattro studenti della Franz Liszt Academy di Budapest come una continuazione della grande tradizione ungherese del quartetto d’archi. Nel 1968 l’ensemble – chiamato a quel tempo il “Quartetto Sebestyén,” ha vinto il primo premio al International Leo Weiner String Quartet Competition di Budapest.

Nel 1971, il Quartetto aveva stabilito una reputazione internazionale, e nello stesso anno ha cambiato il suo nome a “Kodály Quartet” in onore dell’eccezionale compositore ungherese del ventesimo secolo.

Il Quartetto si è posto come obiettivo principale l’interpretazione autentica delle opere di Zoltán Kodály, e dà grande importanza ai valori e alle tradizioni che Kodály concepì come essenziali nella cultura musicale. Non sono solo i lavori di Kodály ad essere spesso eseguite dal Kodály String Quartet: tutti i maggiori compositori ungheresi (Bartók, Dohnányi, Kurtág, Ligeti), così come compositori più classici sono rappresentati nel repertorio del Quartetto.

I membri del Quartetto Kodály hanno in precedenza studiato con artisti di prestigio, tra cui il primo violino del quartetto d’archi ungherese, Zoltan Szekely. La collaborazione fruttuosa con Szekely ha influenzato il Quartetto Kodaly anche nei suoi obiettivi artistici e standard. Questo è un ulteriore segno che una delle motivazioni del Quartetto Kodály è quello di mantenere i più alti valori della tradizione musicale e gli standard dei famosi quartetti ungheresi del 20 ° secolo.

Il Quartetto Kodály si è regolarmente esibito in America: negli Stati Uniti, Canada, Messico e Sud America, in quasi tutti i paesi europei, e in tutto l’Estremo Oriente, compresa la Cina, Hong Kong, Corea e Giappone. Hanno tenuto concerti in Australia e Nuova Zelanda più volte.

Hanno suonato con molti grandi musicisti: Bruno Canino, Milan Turkovic, Miklós Perényi, Zoltán Kocsis, Michel Portal, Dimitry Ashkenazy, Michel Béroff, Jeremy Menuhin, Tamás Vásáry, Jeno Jando e Dimitris Sgouros.

 Il Quartetto ha partecipato a numerosi festival in tutto il mondo. Per citare solo i più importanti: Bath, Aldenburgh, Oaxaca, Estoril, Praga, Bagdad, Guanajuato, Lubiana, Istanbul, Atene, al Festival di Musica Korsholm in Svezia, il Musica Mundi Festival in Belgio, il Carinthia Summer Festival e il Bruckner Festival in Austria, il Festival Luberon in Provenza, il George Enescu Festival di Bucarest, e il Festival di Primavera di Budapest.

 Il Quartetto Kodály ha registrato circa 60 CD. Tra questi ci sono l’intero ciclo di quartetti d’archi di Haydn, Beethoven, e Schubert.

 Nel 1994 la rivista inglese Classic CD ha assegnato il primo premio nella categoria Musica da Camera per il Quartetto Kodály per le sue registrazioni di Haydn op.64. Nel 2007, la BBC ha nominato la sua registrazione di Mendelssohn e gli ottetti Bruch per il “miglior disco di Musica da Camera dell’anno”. Nel 1990 il governo ungherese ha assegnato il premio Outstanding Artist per il Quartetto Kodály, e nel 1996 ha ricevuto il Premio Bartók-Pasztory.

Contatti

Norman Music

Via Aurelia 346 – 00165 ROMA

normanmusic@libero.it
info@normanmusic.it

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Iscriviti alla Newsletter

Calendario eventi

December  2017
Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
   
  1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31